Parcheggi

Ravenna si è dotata di diversi parcheggi “scambiatori” da dove si può raggiungere il centro cittadino grazie ai “bus navetta” che fanno continuamente la spola.
Le comitive che raggiungono Ravenna in pulman si possono servire di questi parcheggi o possono, con l’aiuto di una guida, raggiungere alcune (limitate) zone riservate ai pulman turistici a ridosso del centro storico.
Nei parcheggi scambiatori ci sono delle particolari rastrelliere dove si possono prelevare le speciali biciclette gialle messe a disposizione dei turisti. Quando si è finito di usarle le si può riconsegnare nelle analoghe rastrelliere che si trovano nel centro o nei pressi della stazione ferroviaria.

Ravenna e la bicicletta.

Il mezzo per eccellenza per muoversi nella cittadina è la bicicletta.
I ravennati sono così abituati che se ne servono sempre per girare in città, sia d’estate che d’inverno. Anche quando la nebbia gela sui guanti di lana, la bici resta la preferita sia dai giovani che dagli anziani.
La città dispone di una buona rete di piste ciclabili tanto che è possibile raggiungere le belle spiagge dei lidi ravennati in una ventina di minuti ed in totale sicurezza.